Logo 1
logo 2
Consulente Spirituale Olistica
Vai ai contenuti

Nuda di fronte a Me stessa

armonia studio olistico
  
Nuda di fronte a me stessa!

Luna Nuova oggi e si apre la porta sulla notte più buia, dove tutto ciò che abbiamo finto di non vedere ci aspetta.

Ansia, timori, tristezza, rabbia e delusione diventano strategie che la memoria utilizza per tenerci lontani dalla realtà, realtà intesa come esperienza che ci insegna chi siamo e che abilmente cerchiamo di evitare mantenendoci nel loop continuo di cui paradossalmente siamo i primi a lamentarci.

Vedo la paura di conoscermi quando la vita mi mette di fronte a ciò che non volevo vedere, Me, perchè possa attivare tutte le porte sensoriali oltre i soliti percorsi mentali, sincronizzarmi al mondo ed evolvere integrando le parti frammentate dalla memoria di esperienze passate. Attraverso le esperienze mi sincronizzo al mondo, nel mondo mi relaziono con altri, negli altri mi vedo perchè definiscono ciò che io sono dal loro punto di vista esterno, a cui bisognosa mi attacco, fino a che, nello scegliere di conoscere chi IO SONO veramente vado oltre le relazioni ed inizio a non specchiarmi più “fuori” ma “dentro” e proprio in quella ricerca non sò più chi sono. Crollano le maschere, ed è necessario riadattare tutto il sistema che cerca con fatica di riorganizzare un'entità Me oltre lo.

Come nel Blu profondo del LAPISLAZZULO, proprio lì nell'oblio trovo le mie pagliuzze dorate che non credevo di possedere e vi porto la totale attenzione.
Decido di guardarmi e lasciando cadere ogni velo di illusione, nuda di fronte a me stessa osservo ogni cicatrice, ogni memoria cellulare che è rimasta nascosta e che ancora fà scattare gli interruttori emozionali della difesa chiudendomi le porte sensoriali e distorcendo la realtà.
Ora nuda oltre le maschere vedo gli interruttori chiusi, vedo la sofferenza e vedo che tutto il sistema corpo/mente partecipava alla stessa memoria emotiva definendola realtà. Afferro con volontà la RODOCROSITE che è in me e decido di dare una nuova informazione a quelle cicatrici che ancora fanno scattare gli interruttori facendomi reagire al mondo.  Apro le porte sensoriali per ridefinire e modellare la nuova realtà che rigenera le cicatrici e riscrive la memoria cellulare evitando che sia la memoria stessa a gestire il gioco. Ciò che ho definito passato ora non distorce più il presente ed il futuro, è solo la base su cui poggiare il nuovo.

Nella semplice scelta di conoscermi e vedermi tutto cambia, vedere diventa la nuova azione consapevole e così imparo a rimanere aperta, decodifico i sensi; respiro, vedo, sento, tocco, gusto la vita ora, regolo il flusso emozionale e finalmente percepisco come muovermi nel mondo con tutti gli interruttori attivi ed efficienti, perchè ora so che se perdo la visione multi-sensoriale mi perdo nel mondo, così attivo i radar per giungere al nuovo oltre ogni confine, imparo a tenere aperti gli interruttori ed accolgo le esperienze di vita invece di rifiutarle.
Perché si impara a vivere solo vivendo!

Saluto il dolore che ho in memoria e che mi ha sempre suggerito di non muovermi, ora vado incontro alla vita,l'emozione è il motore chè mi fà muovere senza che la memoria di quell'emozione mi porti a percorrere sempre la stessa strada.



Nessun commento
Professionista di cui alla legge 4/2013
armonia di Donatella Pederzoli
TELEFONO 333 169 7397
p.i 03431950363
via grande rosa, 399 - 41019 Limidi di Soliera (Modena)
SEDE
E-MAIL armonia@armonia-life.com
CONTATTA armonia
ed ISCRIVITI alla NEWSLETTER
Torna ai contenuti