Logo 1
logo 2
Consulente Ispirativa Olistica
Vai ai contenuti

Passione è Creazione!

armonia studio olistico
Tempo di lettura 8 minuti
Ogni creazione ha inizio dalla passione, da quella attrazione magnetica che ci muove in una o nell'altra direzione oltre ogni ragionevole dubbio, insaziabili di movimento vitale.  
Uno stato che nasce dal nucleo e va oltre il volere personale, oltre te e me, oltre l'io ed il mio, in un amore senza condizioni e senza giudizi in grado di smuovere letteralmente le montagne.

Non parlo solo di relazioni ma piuttosto di relazione con la Vita, quando consapevolmente la passione diviene lo strumento creativo che mostra l'incontro di due forze, o aspetti differenti della stessa forza, che si incontrano creando la proporzione geometrica necessaria alla nascita di ogni forma.  
Quella fusione in grado di attrarre gli elementi materiali di questo Mondo.
In questo possiamo vederci la metafora di differenti stadi della creazione; dalla più fisica unione dei corpi alla più eterica elevazione spirituale, fino ad osservarne la potenza magnetica in un pensiero focalizzato, sia quando esso funge da facilitatore all'incastro creativo delle parti, che quando allo stesso modo ne diviene l'ostacolo invisibile, un cuscinetto di pensieri sommersi creati con l'illusione di proteggerci che impedisce invece quell'incastro perfetto rendendo inefficace la naturale fusione delle parti.  

Nel mio percorso personale la passione è sempre stata la spinta propulsiva all'origine di tutto, anche se solo ora ne osservo consapevole il valore. Quel valore che mi riempie di gioia nell'intensa esperienza sensoriale, che attiva l'ispirazione e la successiva ricerca razionale per definire la forma di ciò che è indefinito.
La passione mantiene la connessione con l'origine. Ripulisce e lucida vetri e specchi riflessi per una mente che oltre ogni dubbio segue la via dell'Amore, amplifica le percezioni al fine ultimo di manifestare il naturale talento come compositore della realtà utilizzando sapientemente, o attraverso una mente ora sapiente, quella stessa forza creatrice necessaria alla Vita.  


Un 'energia gravitazionale che utilizza il pensiero consapevole di una mente che vibra alla frequenza della sua armonica superiore e attiva una forza d'attrazione in grado di modificare la materia e realtà oltre ogni trappola.
Un pensiero che non nasce più dall'attrito con la realtà stessa, da una vibrazione di bassa frequenza che crea densità necessaria all'attrito stesso, dinamico o passivo che sia con la conseguente inefficacia ad influenzare e modificare la struttura della materia e l'inevitabile ripetizione ciclica dell'esperienza.
Ma un pensiero di ottava superiore che nasce dall'armonica successiva e dall'armonia con l'esperienza.

Una frequenza (hz) superiore dove il pensiero, ripulito da dubbi e paure ha accesso alla maestria della mente. Dove la mente stessa permette di varcare la soglia di una nuova dimensione o sistema armonico fluido senza escludere il precedente.
Quando rendiamo consapevoli i pensieri che passano per la mente disattiviamo la trappola, gli  togliamo l'energia magnetica necessaria a renderli reali e così si svestono del potenziale creativo che viene ridistribuito a tutto il sistema.  

La passione ci guida oltre la trappola senza conformarci e reprimerci ed il “volume” del Dialogo Interiore, abituato a far confluire nel presente i pensieri pesanti del passato e del futuro si abbassa. Evitiamo così di confonderlo con la realtà e smettiamo di nutrire reazioni in base ai condizionamenti rendendo più chiaro interpretare, creare e vivere realtà armoniche nel presente capaci di interagire con gli elementi di questo Mondo e di altri Mondi.
Se vediamo ogni Mondo e ogni Essere semplicemente come un sistema perfetto con le sue regole, creato dall'origine del nucleo e connesso a tutti gli altri attraverso la proporzione aurea armonica, l'ottava musicale diviene una scala non solo sonora ma virtualmente fisica dove i gradini sono le istruzioni per i vari passaggi di Coscienza nell'evoluzione umana e noi i compositori.

Nella struttura occidentale la scala musicale è composta da 12 intervalli all'interno di un ottava. Oltre gli innumerevoli significati possiamo con semplicità vedere il 12 esattamente per quel che è, un numero parte di una più ampia sequenza numerica ordinata da una esatta proporzione che al dodicesimo passaggio ci parla di creazione. Passaggi che possiamo percorre gradualmente come suonare i tasti di un pianoforte uno di seguito all'altro, o simultaneamente nel momento in cui uniamo le due forze aprendo un passaggio dimensionale in cui siamo presenti al momento e all'ascolto di ciò che nasce nel esatto momento in cui nasce sincronizzando il nucleo interno e il campo esterno.  Diveniamo allo stesso tempo il creatore ed il campo creato come il compositore, nella massima conoscenza dello spartito musicale, gioca con le note fino a non avere più una reale separazione tra lui e la musica ed in quel fluire non è più lui che compone, ma la musica stessa a prende forma mentre la osserva da uno stato di Coscienza superiore.

Passaggi per cui non è necessario essere ne illuminati ne scienziati, passaggi che si attivano il più delle volte inconsapevolmente, ma possiamo tutti senz'altro intuire nel dare forma a ciò che fino ad un attimo prima era solo un vissuto sensoriale.

"Uno dei motivi per cui non ci appassioniamo mai è che siamo rispettabili e ci conformiamo alle aspettative, accettiamo e obbediamo, siamo tutto ciò che è possibile per soffocare l'atto dell'apprendimento."

J. Krisnamurti



Nessun commento
WELCOME!
Benvenuto ad armonia
ISCRIVITI alla NEWSLETTER
armonia di Donatella Pederzoli
professionista di cui alla legge 4/2013
p.i 03431950363
armonia@armonia-life.com
via grande rosa, 399
41019 Limidi di Soliera (MO)

Torna ai contenuti